29 settembre 2015

"Affari d’oro" di Madeleine Wickham


 
"Affari d’oro" di Madeleine Wickham che esce il 6 Ottobre grazie alla Mondadori.
Madeleine Wickham è il vero nome di Sophie Kinsella. Come La signora dei funerali (2008), La compagna di scuola (2010), Vacanze in villa (2011), Una ragazza da sposare (2012), A che gioco giochiamo? (2013) e Begli amici! (2014), pubblicati da Mondadori, questo romanzo è stato scritto dall'autrice prima di diventare famosa in tutto il mondo con la formidabile serie di "I love shopping"




Titolo: Affari D'Oro 
Autore: Madeleine Wickham
Casa Editrice: Mondadori
Data di uscita: 6 Ottobre

TRAMA

 
Liz e Jonathan Chambers sono in un momento difficile della loro vita. Entrambi insegnanti, non riescono a vendere la loro casa, hanno acquistato una scuola privata al cui interno hanno ricavato la loro nuova abitazione e così si ritrovano presi tra due mutui, con i debiti che aumentano e una figlia adolescente infelice, Alice, afflitta dai problemi della sua età, che tutto avrebbe voluto fare tranne che traslocare.Ma ecco che arriva Marcus Witherstone, un facoltoso agente immobiliare, che si offre di aiutarli.Marcus conosce gli affittuari che fanno al caso loro, la supermodaiola PR Ginny e il quasi-famoso attore Piers, che si trasferiranno a casa di Liz e Jonathan e tutto si aggiusterà. Ma ben presto tra Marcus e Liz scocca la scintilla, Jonathan è perso nel suo lavoro e nessuno si accorge che la giovane Alice ha una passione sconsiderata per Piers e Ginny... Quanti guai in arrivo!
Con Affari d'oro, Madeleine Wickham firma una nuova commedia brillante, uno spaccato della società contemporanea descritta con tono ironico e spesso impietoso, in cui le aspettative dei protagonisti spesso non corrispondono alla realtà.

"L'Amore più giusto è quello sbagliato" di Chelsea Fine


 
Finalmente dopo tanta attesa abbiamo sia la copertina Italiana e la data di uscita di "L'Amore più giusto è quello sbagliato" di Chelsea Fine, primo libro di una serie composta da tre libri con protagonisti diversi “Finding Fate”
Grazie alla Mondadori lo troveremo nelle librerie il 20 Ottobre nella Collana Chrysalide.
Non vedo l'ora di leggere questo libro, voi che ne pensate?





Titolo: L'Amore più giusto è quello sbagliato
Autrice: Chelsea Fine
Editore: Mondadori
Collana: Chrysalide
Data di uscita: 20 Ottobre 2015
 
TRAMA
 
 
Ogni singolo giorno Pixie vorrebbe solo tornare indietro e cambiare il passato. Ma non può. Spera che l'estate trascorsa a lavorare nell'albergo della zia l'aiuti a dimenticare. Ma anche questo sembra impossibile: Levi è lì. Il ragazzo che era stato suo amico, e forse qualcosa in più, fino al momento in cui tutto è cambiato, per sempre.
Levi vorrebbe solo chiedere scusa, ma sa che non basterebbe, in fondo lui è il vero colpevole della tragedia che li ha colpiti. Levi sa che dovrebbe stare lontano da Pixie, sarebbe meglio per tutti e due. Ma ogni sua singola parte desidera toccarla, proteggerla, stringerla forte e baciare via tutto il dolore. Ma Pixie appare così lontana, irraggiungibile. Eppure quegli occhi verdi che Levi incontra ogni giorno gli dicono forte e chiaro che non può vivere senza di lei.

 La serie "Finding Fate" è composta da:
1. Best Kind of Broken (L'Amore più giusto è quello sbagliato)
2. Perfect Kind of Trouble 
3. Right Kind of Wrong

28 settembre 2015

"Until I Die" di Amy Plum



Dopo tanta attesa finalmente arriva il secondo di "Die for me", grazie alla DeAgostini uscirà il 6 Ottobre.
Io ho letto il primo libro e posso dirvi che è fantastico, mi ha conquistato subito non solo perchè si ambienta a Parigi (che io amo) ma anche perchè è una cosa nuova.
La protagonista Katy ha perso i suoi genitori è adesso si è trasferita dai nonni a Parigi, si aspettava di tutto ma non di innamorarsi di Vincent e che lui è un "revenant" una persona che ha il potere di salvare una persona sul punto di morte, morendo al posto loro.
Se non avete letto questo libro ve lo consiglio perchè è bellissimo non vedo l'ora di leggerlo <3.



Titolo: Until I Die 
Autore: Amy Plum
Casa Editrice: DeAgostini
Data di uscita: 6 Ottobre

TRAMA


Kate e Vincent sono sempre più innamorati, ma la ragazza non è felice. Non riesce ad accettare il fatto che lui sia un revenant e che debba continuamente sacrificarsi per salvare altre vite umane. Ma Vincent è pronto a tutto, anche a soffocare la propria natura, pur di condurre un’esistenza normale al fianco di Kate. Le cose cambiano però quando un nuovo e incredibile nemico si affaccia all’orizzonte e Kate si rende conto che la lotta fra il Bene e il Male è solo agli inizi e che questa volta in gioco c’è l’immortalità di Vincent…


 
Intrigo, passione e un finale mozzafiato. Imperdibile”
Kirkus Reviews

“Tornano Kate e Vincent, gli amanti maledetti di Die for me.”
Una storia d’amore impossibile e sovrannaturale. Perfetta per tutte le fan di Twilight, Fallen e Shadowhunters.

24 settembre 2015

“Una scommessa per sempre” di Emma Hart

 

Una scommessa per sempre” il secondo titolo della Serie The Game di Emma Hart di cui a  maggio abbiamo letto “Scommettiamo che ti faccio innamorare?”
Questo secondo volume arriverà  in Italia il 15 ottobre grazie alla casa editrice Fabbri.
In “Una scommessa per sempre” troveremo la migliore amica di Braden che è come una sorella per lui e Aston un amico di Braden, questo li porterà ad intraprendere  una relazione segreta. 
  Ho adorato il primo libro non vedo l'ora di leggere questo.



Titolo: Una scommessa per sempre
Autrice: Emma Hart
Casa editrice: FABBRI EDITORI
Data di uscita: 15 ottobre 2015
TRAMA 

Lei è innamorata di lui.
Lui sta cercando di non amarla.

In una notte cambia tutto.
Aston Banks non ha mai pensato di avvicinarsi a Megan Harper - nemmeno per una notte. Perseguitato da un'infanzia che si rifiuta di affrontare,lui sapeva che lei avrebbe potuto sfondare ogni muro che lui aveva costruito e abbatterle senza nemmeno rendersene conto.
Tradire Braden iniziando una relazione con Aston non era sulla lista delle cose fa fare di Megan, ma nel momento in cui  intravede qualcuno di diverso rispetto arrogante coglione che era arrivata a conoscere, lei non riesce ad allontarsi.
L'infanzia di Aston è peggio di quanto  Megan abbia mai immaginato, ma mentre lui prova ma non riesce a respingerla, è chiaro che l'amore di Megan è più forte dei demoni che lo tormentano ogni giorno. E ora, a causa di tutto questo -Ashton deve infine affrontare quello che ha sepolto in profondità.
Quello che non vuole affrontare.
Quello che ha combattuto per così tanto tempo.
E dovranno fare tutto ciò senza che Braden lo scopra.
Mantenere un segreto rapporto non è mai stato più difficile.


La serie "The Game" è composta da:
1. The Love Game (Scommettiamo che ti faccio innamorare?) 
2. Playing for Keeps  (Una scommessa per sempre)
3. The Right Moves  
4. Worth the Risk

 

22 settembre 2015

"LES REVENANTS" di Seth PATRICK

 Il romanzo UFFICIALE della serie TV rivelazione
1° e 2° stagione in onda su Sky Atlantic HD

'Mi ha fatto venire gli incubi'
Stephen King
 
'So riconoscere un meccanismo narrativo efficace,
e questo era di gran lunga il più efficace
che mi fosse mai stato proposto nella mia carriera di sceneggiatore.'

Emmanuel Carrère



Titolo: LES REVENANTS 
Autore: SETH PATRICK
Casa Editrice: PIEMME
Data di uscita: 22 Settembre 

TRAMA


In un paesino francese tra le montagne, la diga che circonda le case ha, inspiegabilmente, cominciato a cedere. E mentre l’acqua sale in modo quasi impercettibile, Camille, morta in un incidente stradale con l’autobus della scuola quattro anni prima, torna a casa. Non è invecchiata di un solo giorno, ha fame, molto sonno, e pensa di essere di ritorno da una gita scolastica. Lo stesso accade a Simon, morto il giorno del suo matrimonio, che torna da Adèle e la trova sposata a un altro. E poi c’è il piccolo Victor, comparso dal nulla, che non sa dove andare e segue una ragazza per strada, perché gli ricorda la fatina delle favole. Les Revenants – Quando ritornano è la storia di Camille, di Simon, di Victor e di molti altri, ma è anche la storia dei vivi, di un’intera comunità che deve fare i conti con la sorpresa e la gioia di rivedere i propri cari, ma anche con la paura che qualcosa di ultraterreno, di terribile, si stia impossessando delle loro vite. Una grandissima invenzione narrativa, che ha funzionato nella serie tv rivelazione degli ultimi anni, e ancor più funziona in questo romanzo ispirato alla serie, una narrazione avvincente che mescola thriller, mystery, suspense, dramma e affronta il tema della morte in modo assolutamente inedito.

"Volevo solo tenerti vicino" di Nyrae Dawn.


Primo libro della serie Games di Nyrae Dawn. Ogni libro della serie avrà protagonisti principali diversi.
 
Questo libro mi ricorda molto “Scommettiamo che ti faccio innamorare” si parte con un gioco e quando finisce saranno costretti a valutare i loro veri sentimenti.
Non vedo l'ora di leggere questo libro, voi che dite?

"Niente più giochi, io ti voglio."

 
Titolo: Volevo solo tenerti vicino
Autrice: Nyrae Dawn 
Editore: Fabbri Editori Life

Data di uscita prevista: 1 ottobre 2015
TRAMA

Ti sei costruita una vita perfetta. Pensavi di esserti lasciata il dolore alle spalle. E poi trovi il tuo ragazzo a letto con un’altra e il tuo mondo va in pezzi. E ora Cheyenne teme di non poterlo più rimettere insieme. Quando incontra Colt, però, ha un’idea: lui ha bisogno di soldi per esaudire l’ultimo desiderio della madre. E Cheyenne gli propone di fingersi il suo ragazzo per riconquistare il suo ex. Ma il passato di Cheyenne nasconde un segreto e presto ciò che è iniziato come un gioco diventa il solo modo per anestetizzare un dolore che brucia l’anima. E anche se Cheyenne e Colt hanno imparato a proprie spese che la vita non è facile, nessuno dei due può prevedere la tragedia che grava su di loro.
 La serie Games è composta da:
1. Charade (Volevo solo tenerti vicino)
2. Façade
3. Masquerade

21 settembre 2015

“L'incastro (im)perfetto” di Colleen Hoover


 Ciao a tutti oggi vi parlo del libro “L'incastro (im)perfetto” di Colleen Hoover, uscito il 27 Settembre in ebook grazie alla Leggereditore.
Di questa scrittrice ho letto “Le coincidenze dell'amore”, “Le sintonie dell'amore”, “Forse un giorno” è adesso ho letto questo, lo trovato diverso dagli altri è più maturo.

 


Titolo:  L'incastro (im)perfetto
Autore: Colleen Hoover
 Autore: Leggereditore
Data di uscita ebook: 27 Agosto

TRAMA

Quando Tate Collins trova il pilota Miles Archer svenuto davanti alla sua porta di casa, non è decisamente amore a prima vista. Non si considerano neanche amici. Ciò che loro hanno, però, è un’innegabile reciproca attrazione.
Lui non cerca l’amore e lei non ha tempo per una relazione, ma la chimica tra loro non può essere ignorata. Una volta messi in chiaro i propri desideri, i due si rendono conto di aver trovato un accordo, almeno finchè Tate rispetterà due semplici regole: mai fare domande sul passato e non aspettarsi un futuro.
Tate cerca di convincersi che va tutto bene, ma presto si rende conto che è più difficile di quanto pensasse. Sarà in grado di dire di no a quel sexy pilota che abita proprio accanto a lei?
RECENSIONE
  <<L'amore non è sempre bello, Tate. Certe volte passi tutto il tempo a sperare che prima o poi diventi qualcosa di diverso. Qualcosa di migliore. Poi, prima di rendertene conto, ti ritrovi al punto di partenza e nel frattempo hai smarrito il tuo cuore>>
 
Il romanzo ci parla di Tate Collins che si trasferisce a casa del fratello per iniziare una nuova vita, il suo obbiettivo e diventare infermiera, quando arriva all'appartamento si ritrova davanti alla porta un ragazzo ubriaco sdraiato. Fa una chiamata al fratello è scopre che l'uomo è l'amico di Corbin , anche lui pilota e vicino di casa, Miles Archer.
Il loro primo incontro non è speciale e di sicuro lei non pensa di iniziare qualcosa con lui, i due non si considerano neanche amici però hanno una cosa in comune provano una grande attrazione fisica.
Quando una sera, a casa di lei, si confessano questa cosa Miles gli fa una proposta , lui non cerca l'amore e lei non ha tempo per quello così decidono di fare sesso senza un legame sentimentale.
Miles gli impone solo due regole: Non chiedere del suo passato e non aspettarsi un futuro.
Entrambi pensano di gestire tutto ma la prima a cedere sarà Tate perchè inizierà a provare qualcosa per lui e soprattutto vuole infrangere le due regole, vuole conoscere il suo passato e vuole un futuro con lui ma riuscirà a sciogliere la corazza che si è creato Miles? E lui riuscirà a dimenticare il passato?


Alza le mani e le fa scivolare tra i miei capelli, sfiorandomi le guance con i pollici; poi inspira tremante, abbassando lo sguardo sulla mia bocca. <<Mi togli il respiro.>> 

 
La storia di questo libro è divisa in due parti, il punto di vista di Tate che è nel presente e quello di Miles cioè sei anni prima del loro incontro.
Questa cosa mi ha scombussolato un po' anche perchè avrei preferito avere subito il punto di vista di lui già nel presente per sapere cosa pensava di Tate, si così capiamo il perchè sia diventato un ragazzo così silenzioso e freddo ma avrei preferito che si fosse concentrato il passato in pochi capitoli. Però facendo così la Hoover ci tiene incollati al libro fino alla fine per sapere cosa passa per la testa del bel pilota.

I cuori si spezzano. 
Le promesse vengono rotte.
Le regole vanno in frantumi.
L'amore diventa brutto.

Questo libro mi ha fatto provare amore, odio e tanta tristezza.
La loro storia è molto intensa, tutti e due lottano contro se stessi, lei cerca di rimanere indifferente dal comportamento di Miles e si odia perchè si lascia usare da lui e si sta innamorando, invece lui combatte con il suo passato è convito che non può più provare amore e che nessuno dovrebbe amarlo perchè non se lo merita, vuole rimanere del suo dolore.




«Mi sei mancata, Tate» ripete immediatamente. «Tantissimo. E non è la prima volta. Mi sei mancata ogni santo giorno quando non eravamo insieme dal giorno in cui ti ho incontrata.»


 
Come ho detto prima in alcune scene ho odiato i due protagonisti, Tate perchè si lasciava usare da lui e quando Miles la chiamava lei correva da lui e dopo che avevano finito la mandava via, c'è una scena che mi ha fatto una tale rabbia che volevo lanciare il tablet per il comportamento di Miles che ha avuto con Tate, sarei entrata nel libro e gli avrei urlato contro perchè non si fa così, anche se hai un passato doloroso non devi comportarti in questa maniera, soprattutto con una persona che ti da sostegno e non ti chiede niente,non c'è nessun dolore che può giustificarti.
 
Un personaggio che ho adorato è Cap, un signore anziano che lavora li con cui Tate si confida, mi ha colpita molto una frase che dice lui, <<L'amore non è sempre bello, Tate. Certe volte passi tutto il tempo a sperare che prima o poi diventi qualcosa di diverso. Qualcosa di migliore. Poi, prima di rendertene conto, ti ritrovi al punto di partenza e nel frattempo hai smarrito il tuo cuore>>, questo pezzo è perfetto per questo libro perchè riassume tutto, sperando che Miles cambi nei suoi confronti Tate perde il suo cuore, si ferisce sempre di più e si dimentica cosa è giusto per lei.
Alcune volte si deve fare dei passi indietro per avere un futuro, si deve lottare contro i propri demoni se si vuole essere felici e farà questo Miles e tutto grazie a Tate.

 



<<Mi dispiace che ci sia voluto così tanto,>> mi dice con voce carica di rimorso <<ma non potrò mai ringraziarti abbastanza per non esserti arresa. Hai visto qualcosa in me che ti ha dato la speranza che potesse esserci un "Noi", e non hai mollato. E, Tate? È più di quanto abbia fatto chiunque altro per me.>>


 
La Colleen Hoover non mi ha deluso neanche stavolta, mi ha fatto provare dei sentimenti contrastanti e l 'epilogo mi ha soddisfatto.
Vi consiglio questo libro e preparatevi per le emozioni forti.


<<Ascolta, Tate>> le dico. <<Io voglio i tuoi casini: voglio i tuoi vestiti sul mio pavimento, voglio il tuo spazzolino nel mio bagno, voglio le tue scarpe nel mio armadio. E voglio anche i tuoi avanzi mediocri in frigorifero.>>
Lei scoppia a ridere.
<<Ah, e quasi dimenticavo>> le dico tirando fuori l'altra scatola della tasca. La tengo tra noi e la apro, rivelando l'anello. <<Voglio anche te nel mio futuro. Per sempre.>>

Chiunque abbia coniato l'espressione "Amore fino alla morte" ovviamente non ha mai provato l'amore che c'è tra Tate e me.
Perchè se l'avesse provato l'espressione sarebbe stata "Amare fino alla vita". Perchè è esattamente quello che ha fatto Tate. Mi ha amato fino a riportarmi in vita.



















18 settembre 2015

“DEATHDATE” di Lance Rubin


 
Ciao a tutti oggi vi parlo del libro “DEATHDATE” di Lance Rubin, uscirà il 22 settembre, grazie alla DeAgostini l'ho letto in anteprima per voi.


 
Titolo:  DEATHDATE
Autore: Lance Rubin
Casa Editrice: DeAgostini
Data di uscita: 22 Settembre

TRAMA

Vi siete mai chiesti come sarebbe un mondo in cui tutti conoscono la data precisa della propria morte? Un mondo in cui nessuno ha più niente da vincere o da perdere? Questo è il mondo di Denton Little, diciassette anni e un’unica certezza. Morirà la notte del ballo scolastico. La sua vita è sempre stata piuttosto normale, ma – ora che mancano solo due giorni alla fine – Denton sente di non avere più tempo da sprecare. In meno di quarantotto ore vuole collezionare più esperienze possibili, come la prima sbronza o la prima volta. Ma le cose si complicano quando Denton incontra uno strano tizio che dice di avere un messaggio da parte della madre, morta ormai da molti anni. All’improvviso le ultime ore di Denton si trasformano in una corsa contro il tempo, una disperata ricerca della verità, e forse di una via di uscita.


RECENSIONE

 
Il romanzo ci racconta la storia di Denton Little, un ragazzo di diciassette anni che ha una sola certezza, lui morirà la notte del ballo di fine anno. Il mondo da dove proviene il nostro protagonista funziona così, quando si nasce viene fatto un calco matematico con il sangue del bambino, una ciocca di capelli, la data di nascita e l'ora e altre cose per tracciare una mappa genetica del tuo DNA, alcuni scienziati analizzano i tuoi dati e fanno un calcolo molto avanzato che si chiama modello valutazione del rischio, tutta questa scienza ha un nome “AstroTanatoGenetica” che ti dice il giorno preciso della tua morte, senza sapere l'ora e il come. Quando compi cinque anni i tuoi genitori te lo dicono, perché per gli psicologici a quell'età il bambino comprende ma non si preoccupa e non ci pensa tanto. Quelli che muoiono prima dei ventun anni vengono chiamati prematuri.

 
L'idea che domani morirò mi mette ansia lo stesso? Si, accidenti. Ma devo per forza parlarne col tono accorato della voce fuoricampo nel trailer di un film? Probabilmente no. Il che non significa che la gente non possa dispiacersi per me, se proprio ci tiene.


Fino a oggi, la vita di Denton è stata piuttosto normale, la scuola, gli amici e la sua fidanzata Taryn ma ora mancano due giorni al ballo e lui sente che non ha più tempo da perdere, vuole collezionare tutte l' esperienze, la prima sbronza, la prima volta e il primo tradimento ma ha solo 48 ore e le cose sembrano essersi complicate ancora di più.
Chi è l'uomo che dice di avere un messaggio da parte di sua madre? che è morta tanto tempo fa! Quale sarà la causa di morte di Denton?

 
Questo libro nonostante non è il mio genere devo dire che mi è piaciuto moltissimo, è stato scorrevole anche se parla di un argomento spinoso, ti fa entrare nella storia, ti fa venire in mente tante domande: cose farei io al suo posto? Come reagirei? Ecc.. 
Come vi ho accennato prima non ci sono punti morti anzi ti fa credere di aver capito come andrà a finire e invece si concluderà in una maniera sorprendente.
Il protagonista, lo trovato simpatico, pur provando tanta paura della sua imminente morte riusciva a trovare il lato sarcastico e addirittura comico della situazione insieme al suo migliore amico Paolo, lui invece morirà dopo ventisei giorni dalla morte di Denton, anche lui è un prematuro.

 
Dopo una sola telefonata posso depennare tre voci da una lista che non avrei mai scritto.
Cosa da fare prima di morire. Ubriacarsi e fare l'idiota? Fatto. Tradire una fidanzata? Fatto. Dire <<ti amo>> senza essere sicuro che sia vero? Fatto.

 
Una delle domande che continuava a ronzarmi in testa era: avrei voluto sapere il giorno della mia morte? NO, non credo, non saprei gestire le forti emozioni che sarebbero nate in me. Cominciando a leggere ero ipnotizzata da come lo scrittore aveva alleggerito l'argomento per questo mi complimento con lui e aspetto con ansia il secondo libro.
PERCHÉ IL FINALE È L'INIZIO DI TUTTO...

 
<< L'importante siamo noi. Noi siamo veri, gli amici sono veri. L'amore è vero.>>

Ve lo consiglio vi lascerà con il fiato sospeso fino alla fine.





16 settembre 2015

"IL LIBRO DEL DESTINO" di  Grégory Samak

 

E se un libro potesse cambiare il corso della Storia?


Titolo: Il libro del destino
Autore: Grègory Samak
Casa Editrice: Casa Editrice Nord
Data di uscita: 24 Settembre
Prezzo: 16,60 
Ebook: 8,99

TRAMA


Non avrebbe dovuto accettare la sfida, ma ormai è troppo tardi. Terrorizzato, il bambino solleva lo sguardo dalla scacchiera e incontra gli occhi gelidi dell'ufficiale nazista. Ha perso. La sua famiglia verrà fucilata dalle guardie del campo e a lui verrà amputato un dito, perché ricordi quell’umiliazione per sempre…
Elias Ein non è mai stato un uomo di fede. E anche adesso è convinto che ci sia una spiegazione razionale per l’esistenza di quella immensa biblioteca. Che ci sia una ragione, se vi si accede solo tramite una botola nascosta nel sottoscala della grande casa d'epoca che ha appena comprato. Che ci sia una logica in quell'elenco di nomi, date e brevi descrizioni di eventi che occupa tutti i volumi, dalla prima all’ultima pagina. Non può essere davvero il Libro della Vita, di cui parla la Bibbia. No, Elias non vuole credere che il destino di ogni uomo sia già stato scritto. Costernato, apre un volume, trova il nome che cercava e posa il dito sulle lettere dorate. Un gesto che gli offrirà l’occasione di redimersi e di giocare una partita a scacchi con la Storia…

 
                  
         «Costruito come un thriller, il romanzo di Grégory Samak
è anche una grande prova narrativa.»
Grégoire Delacourt,
autore del bestseller Le cose che non ho

«Un romanzo sbalorditivo… Potente e originale! »
RCJ – Caroline Gutmann

«Un romanzo intenso, brillante e dal ritmo serratissimo.
Il libro del destino è una lettura da non perdere.»
Au Boudoir Ecarlate

«Questo romanzo conduce il lettore in un viaggio senza ritorno.
Una storia che coniuga in maniera magistrale realtà e immaginazione.»
Culture et Communication

Grégory Samak è laureato in Scienze politiche. Dopo aver conseguito un Master in Televisione e cinema alla Sorbonne, ha iniziato una folgorante carriera in ambito televisivo, lavorando per il colosso americano ABC News e contribuendo alla fondazione di BFM TV, il maggior canale all news francese. Nel 2012 è diventato direttore a livello mondiale di Euronews. Vive a Parigi con la moglie e i due figli. Il libro del destino è il suo romanzo d'esordio.


 

“Prendimi per mano” di Sarina Bowen


 
Ciao a tutti oggi vi parlo del libro “Prendimi per mano” di Sarina Bowen, uscito il 1 Settembre grazie alla DeAgostini.
Primo romanzo della serie The Ivy Years, genere new adult a tema sportivo, che ci racconterà le storie di alcuni studenti che frequentano l’Harkness college.



Titolo: Prendimi per mano
Autore: Sarina Bowen
Casa Editrice: DeAgostini
Data di uscita: 1 Settembre 

TRAMA

Corey Callahan non avrebbe mai immaginato di iniziare il college inchiodata su una sedia a rotelle. È bastato un attimo, un maledetto attimo, per infrangere i sogni di una vita e rovinare una promettente carriera sportiva. Corey è convinta che nessuno al mondo possa capire come si senta… Almeno finché non incontra Hartley, il ragazzo che abita nell’appartamento di fronte al suo. Hartley è bello, affascinante e gentile.
E ha smesso di giocare a hockey a causa di una frattura alla gamba che lo costringe a trascorrere i pomeriggi sul divano.
L’amicizia tra Corey e Hartley è immediata, una scintilla che illumina i loro cuori. E così, tra stampelle, confidenze e risate a tarda notte, Corey inizia a sentirsi di nuovo se stessa. Di nuovo felice.
Come se la vita avesse finalmente ricominciato a sorriderle ora che Hartley
è lì insieme a lei. Ma c’è un piccolo problema: lui è fidanzato, con una ragazza assolutamente perfetta. E Corey non vuole compiere un passo sbagliato. Perché questa volta inciampare significherebbe cadere, e non rialzarsi mai più…


RECENSIONE

Il libro ci racconta la storia di Corey una giovane matricola, ex giocatrice di hockey, un brutto incidente nel campo da gioco la resa invalida e di Hartley , ha smesso di giocare a hockey a causa di una frattura alla gamba che lo costringe a trascorrere i pomeriggi sul divano. Loro si ritroveranno ad abitare nello stesso dormitorio per gli studenti con difficoltà motorie, avranno le stanze difronte e grazie a un video gioco diventeranno molto amici.
L’amicizia tra Corey e Hartley è immediata, tra stampelle, confidenze e risate, Corey inizia a sentirsi di nuovo felice e piano piano si innamora di lui, ma c’è un piccolo problema Hartley è fidanzato, con una ragazza assolutamente perfetta.
Corey non vuole compiere un passo sbagliato perché questa volta inciampare significherebbe cadere e non sa se riuscirebbe ad alzarsi di nuovo.


 




SE IL PASSATO MI FA RABBIA.
SE IL FUTURO MI FA PAURA. 
SE INCIAMPO E NON RIESCO A RIALZARMI.
TU NON LASCIARMI ANDARE.
PRENDIMI PER MANO.




Ho aspettato questo libro da tanto tempo, avevo letto la trama in un blog e diceva che la DeAgostini aveva acquistato i diritti ma non si sapeva quando sarebbe uscito e poi finalmente ho avuto la fatidica data, mi sono subito buttata alla ricerca del libro è finalmente lo letto e posso dirvi che l'attesa ne valsa la pena.
Questo romanzo è fantastico mi sono subito affezionata a lei per la sua forza, Corey purtroppo è costretta sulla sedia a rotella e non può più giocare a hockey ma non si abbatte mai, alcune volte si sente triste ma dopo gli passa e va avanti, per questo che lo trovata fantastica e poi è troppo simpatica, ho adorato anche quando descriveva una piccola fatina che gli ballava e la incitava con i ponpon sulla spalla, okey forse non tutti lo fanno ma anch'io mi immagino una mini fatina che esprime la mie emozioni, fuori sembro calma ma dentro sto impazzendo, soprattutto quando vado in libreria per un libro e poi non lo trovo ecco la mia mini fatina sta piangendo e urlando come una pazza.


 
<< Ero perfetta >> mormorai. <<E nemmeno lo sapevo.>>
<<No>> mi sussurrò all'orecchio. <<No, no. La perfezione non esiste.>>
Tirai un sospiro profondo e tremulo, rassicurata dal modo in cui mi avvolgeva fra le braccia forti.
<<Basta con la perfezione, Callahan. D'ora in avanti, solo cose dannatamente belle.>>
 


Invece Hartley è un ragazzo un po' lento di comprendonio, per quasi tutto il libro volevo entrare e prenderlo a testate, faceva e accettava delle cose assurde con la sua fidanzata ma grazie al cielo capisce tutti i suoi errori, lo adorato è un ragazzo d'oro e fa delle cose stupende per lei.

«Quest’anno è stata dura, con la gamba rotta, niente hockey e nessuna  da favola a tirarmi su il morale. E poi ho cominciato a frequentare te, Callahan. Ed è stato quello che mi ha scombussolato veramente.»
«Perché?»
«Perché eri talmente reale e non avevi paura di dare un nome a tutto ciò che ti spaventava. Mi sono reso conto di non aver mai parlato con Stacia come facevo con te, nemmeno una volta. Ho aspettato una ragazza che non amavo, e quando lei ha detto di volermi ancora, ho continuato a credere che fosse importante.» Il suo sguardo si fece triste. «Avevo paura di tagliare la corda e ho cominciato a odiarmi.»

I loro amici sono simpaticissimi, Dana, l'amica e coinquilina di Corey è fantastica la tratta come una persona normale e lei l'adoro.

 
Mi posò due dita sulle labbra. <<Mi hai in pugno, Callahan.>>
La mano scese a incorniciare la guancia, e mi lasciai andare a quel calore. <<Sei la prima persona con cui voglio parlare la mattina, e l'ultima che voglio vedere la sera.>>

Troviamo sia il punto di vista di Corey e Hartley anche se lui lo troviamo poco, questo mi è un po' dispiaciuto.
Questo libro è fantastico è una storia dolce e sensibile dove ci mostra sia i lati della vita spensierata e quella peggiore, non si concentra solo su quello che ha perso Corey ma ci mostra che anche se cadiamo non dobbiamo avere paura e abbatterci perchè troviamo sempre un modo di rialzarci se ci crediamo davvero e soprattutto alcune volte non ci si deve vergognare di chiedere aiuto alle persone che amiamo perchè loro sono sempre disposte a prenderci per mano.




11 settembre 2015

“Il primo amore sei tu” di Stephanie Perkins



Ciao a tutti, oggi vi parlo del libro “Il primo amore sei tu” di Stephanie Perkins che uscirà il 15 settembre e grazie alla DeAgostini ho avuto l'onore di leggerlo in anteprima per poter parlarne con voi.


Titolo: Il primo amore sei tu
Autore: Stephanie Perkins
Casa Editrice: DeAgostini
Data di Uscita: 15 Settembre 

TRAMA

Lola ha diciassette anni, un gusto un po’ stravagante per la moda, e tre piccoli, piccolissimi desideri. PRIMO Andare al ballo della scuola vestita da Maria Antonietta. SECONDO Convincere i genitori che Max è il fidanzato migliore del mondo. TERZO Non rivedere più Cricket Bell. Mai più. A volte però il destino gioca brutti scherzi e la famiglia Bell al completo si trasferisce nella casa proprio di fronte a quella di Lola. All’improvviso la ragazza sente il mondo crollarle addosso. Per due anni ha faticosamente tentato di dimenticare Cricket, e ora tutti i suoi sforzi sembrano vanificati. Cricket è di nuovo lì, davanti ai suoi occhi, e con lui il ricordo di ciò che è stato e di quell’ultima giornata insieme… Lola è sicura di aver voltato pagina con Max e di non provare più niente per Cricket. Ma allora perché sente il cuore batterle all’impazzata ogni volta che lo incontra? Forse perché il primo amore non si scorda mai?

RECENSIONE

 
Il libro ci racconta la storia di Lola, una ragazza di 17 anni che ha due padri fantastici Nathan e Andy, in realtà Nat è suo zio ma sua madre non era in grado di prendersi cura di lei, perchè è sempre ubriaca ed era molto giovane così i suoi padri hanno deciso di adottarla e prendersi cura di lei.
Sta insieme con Max, un ragazzo più grande di lei di ben cinque anni, lui ha 22 anni e suona in una band rock, i genitori di lei non sono molto d'accordo di questa relazione ma lei pensa che lui sia quello giusto.
Una domenica durante il brunch, lei è costretta a lasciare il suo ragazzo per portare fuori il suo cane, quando sta ritornando indietro gli passa davanti un furgone per i traslochi, con il cuore in gola va di corsa a casa per vedere chi sono i nuovi vicini, spera con tutto il cuore che non siano loro ma purtroppo scopre che sono ritornati.
Quando era piccola i suoi vicini erano la famiglia Bell, composta da tre figli, uno più grande di lei e due gemelli che avevano un anno più di lei, Calliope e Cricket.
Giocava spesso con loro ma un giorno si trasferiscono perchè Calliope intraprende la carriera del pattinaggio artistico.
Lola è sconvolta sperava di non vederli più ma purtroppo si imbatterà spesso con Cricket e i sentimenti che credeva di aver sepolto ritornano con prepotenza a galla. 

<<Sole perchè una cosa non è pratica, non significa che non valga la pena crearla. A volte la bellezza e la magia della vita vera sono sufficenti.>>

Max è quello giusto ma quello che prova per Cricket è diverso, può dimenticare quello che gli ha fatto?
 
Avevo amato il suo primo libro “Il primo bacio a Parigi” e quando ho scoperto che usciva il secondo, volevo subito leggerlo.
In questo i protagonisti sono Lola e Cricket ma compariranno anche i protagonisti dell'altro libro, Anna e Ètienne, lei lavora insieme a Lola al cinema, invece lui va nella stessa scuola di Cricket.
Come mi aspettavo questo libro non mi ha deluso è scritto benissimo e rimanete incollati al libro per capire cosa è successo nel passato dei nostri protagonisti.
Lola è una ragazza davvero simpatica e anche molto bizzarra, si veste come una mini Lady Gaga ma con un tocco suo, non si veste mai con lo stesso vestito e gli piacciono molto i colori accessi, ha una strana relazione con Max, ecco lui non mi è stato molto simpatico anzi lo odiato molto, si è comportato davvero male con lei ma anche Lola non si è comportata molto bene nei suoi confronti, appunto alcune volte volevo entrare nel libro e prendere la protagonista e dirle “forse è meglio che ti fermi e inizi a pensare” ma per il resto lo adorata per la sua stravaganza.
Cricket è fantastico è il ragazzo della porta accanto, semplice e bellissimo, strambo anche lui, è un genio della meccanica. È un tipo molto timido e corre sempre dietro ai desideri della sorella, alcune volte lo avrei preso a testate perchè non prendeva mai il coraggio per confessarle i suoi sentimenti e quando ha scoperto che lei era fidanza gli è crollato tutto addosso, ma si è fatto forza per rimanere suo amico.

<<Conoscevo quella Lola, perchè esprimeva i suoi desideri e i suoi sogni in modo che tutta la città potesse vederli. In modo che io potessi vederli.>>

 
I genitori di lei sono fantastici e anche la migliore amica di Lola.
L'unico personaggio che mi è stato un po' antipatico è stata Calliope era sempre in mezzo e non permetteva mai a loro due di parlare compariva e faceva la guasta feste.
Ho trovato davvero carino incontrare i nostri vecchi protagonisti e scoprire un po' quello che successo dopo che li abbiamo lasciati e posso dire che il mio preferito è ancora Ètienne, ho adorato Cricket ma il mio St. Clair rimarrà sempre nel mio cuore.
Vi consiglio questo libro e se non avete letto “Il primo bacio a Parigi” andate a leggerlo subito perchè sono due libri fantastici.


<<Lola. Sei tu la storia.>>
<<Ma una storia è solo quello. Non è la verità.>>
<<Lo so che non sei perfetta. Ma sono proprio le imperfezioni di una persona a renderla perfetta per qualcuno.>>


 

"Until I die" (Revenants #2) di  Amy Plum

Questa saga è composta da tre libri principali e due novelle ,in cui si intrecciano amore e terrore, tutte narrate dal punto di vista della giovane Kate protagonista di vicende davvero singolari.
Dopo la tragica morte dei genitori Katy si lascia la sua vecchia vita, per iniziarne una nuova a Parigi al fianco della sorella maggiore.  E in quella città incontra l'amore,Vince, colui che le ha rubato il cuore, è infatti una creatura paranormale la cui missione è quella di perdere la vita più e più volte, per salvare quella di una moltitudine di persone.
Stare al fianco di Vince non è facile, ma è più difficile stargli lontana, Kate si è trovata nel mezzo di una lotta millenaria tra Bene e Male, le cui sorti sembrano dipendere dalle sue scelte...
Ho amato "Die for me" e non vedo l'ora di leggere questo libro.



 
Titolo: Until I die (Revenants #2) 
Autrice: Amy Plum 
Editore: De Agostini
Data di pubblicazione: 6 ottobre 

TRAMA

 
Vorrei avere solo oggi, solo questo momento, e non l’eternità.

Ero destinata a innamorarmi di Parigi. Fin dal primo momento in cui ho messo piede in questa città incantata, ho capito che tutto sarebbe cambiato. Che avrei perso il mio cuore. E così è stato perché ho incontrato Vincent. Vincent è il ragazzo che tutte vorrebbero. Bello, gentile, affascinante. E immortale. So che innamorarsi di una creatura soprannaturale può sembrare una follia, ma non mi importa. Ho deciso di mettere a tacere la ragione e seguire il mio cuore. Di rischiare tutto, anche la vita, per restare al fianco del ragazzo che amo. Lui ha giurato di proteggermi, da se stesso e dai suoi nemici. Ha anche promesso di resistere alla sua natura per tenermi al sicuro, e sono certa che lo farà. Io però non resterò a guardare seduta in un angolo mentre un destino più grande di noi tenterà di dividerci. Sarò pronta a tutto pur di difendere il nostro amore. A tutto.
Continua la storia dell’amore immortale tra Kate e Vincent, i protagonisti di Die for me.
 
 
 
La serie "Revenants" è composta così:
  1. (Revenants #1) Die for me 
  2. (Revenants #2)  Until I Die 
  3. (Revenants #2.5) Die for Her 
  4. (Revenants #3) If I Should Die 
  5. (Revenants #3.5) Die Once More 

10 settembre 2015

TORNA CON ME di J. Lynn pseudonimo di Jennifer L. Armentrout

  Dopo Cam ed Avery, Teresa e Jase, e Calla e Jax, i prossimi sono Roxy e Reece.
Non vedo l'ora di leggere questo libro, amo come scrive lei.

Devo pensare alla mia vita
Devo concentrarmi sul lavoro
Devo lasciarmi alle spalle il passato
Ma non posso dimenticarti…
 
 
 
Titolo: Torna con me
Autore: J.Lynn
Casa Editrice: Casa Editrice Nord
Data di uscita: 10 Settembre

TRAMA

Dal giorno in cui ha perduto ciò che aveva di più caro al mondo, Roxy Ark ha eretto una barriera tra sé e gli altri, concentrando tutte le sue energie sul lavoro e sul suo sogno di diventare designer. Tra lo studio e i turni al pub di Jax James, proprio non ha tempo per gli uomini, soprattutto non per il detective Reece Anders, l'unico che avesse fatto breccia nel suo cuore, finendo col spezzarlo. Roxy non gli rivolge più la parola, anche se non è mai riuscita a dimenticarlo… Reece Anders non ha più nulla da dare. Tormentato dai fantasmi di un passato che si rifiuta di lasciarlo libero, ha paura di trascinare nel baratro chiunque gli si avvicini troppo. Perciò ha allontanato la famiglia, gli amici, persino Roxy, la sola donna che lo rendesse felice. Tuttavia, quando Roxy si presenta alla stazione di polizia per aver ricevuto diverse minacce, Reece insiste che gli venga affidato il caso, pronto a tutto pur di proteggerla. Anche ad affrontare i suoi demoni…


"Il segno" di Sarah Lotz

 Uno è un caso. Due sono una coincidenza.

Tre sono un segno.




Titolo: Il segno
Autore: Sarah Lotz
Casa Editrice: Casa Editrice Nord
Data di uscita: 10 Settembre

TRAMA

12 gennaio 2012, il giorno che ha cambiato la Storia. Il giorno in cui quattro aerei di linea si sono schiantati al suolo: in quattro continenti diversi e quasi nello stesso istante. Nessun atto di terrorismo, solo un’assurda, tragica fatalità. O forse no. Perché, contro ogni logica, in tre casi ci sono stati dei superstiti. Tre bambini, usciti senza nemmeno un graffio dai rottami. E ben presto quei bambini sono diventati prima un mistero inspiegabile, poi un enigma inquietante.
Per fare luce sul mistero, alla giornalista Elspeth Martins non rimane che raccogliere tutte le informazioni disponibili, comprese le interviste rilasciate nel corso del tempo da chi si è preso cura di loro dopo gli incidenti aerei. E una cosa ben presto risulta chiara. I Tre hanno una forte influenza su chi sta loro vicino. A volte è un’influenza positiva, a volte invece è come se emanassero una forza malefica. E più Elspeth indaga sulla storia dei Tre, più gli interrogativi si accavallano. 

Chi sono – o cosa sono − davvero quei bambini? Una semplice anomalia statistica? Messaggeri di Dio, inviati sulla terra per uno scopo ancora oscuro? O il Segno premonitore della fine dei tempi? Molte domande, una sola risposta: questo romanzo.

 
«Il segno è veramente magnifico.
Difficile interrompere la lettura:
è troppo avvincente.»
Stephen King

«Un thriller coinvolgente e raffinato,
una scoperta eccezionale.»
The Guardian

«Sarah Lotz trasporta il lettore in una storia ambigua
e caratterizzata da momenti ad altissima tensione.
Il segno è un romanzo travolgente.»
The Independent

«Un’idea inquietante, un romanzo difficile da dimenticare.»
Booklist


«Il segno vi costringerà a una lettura compulsiva. Preparatevi.»
Marie-Claire



Sarah Lotz è una giovane sceneggiatrice sudafricana che con Il segno ha esordito nella narrativa. Il suo romanzo è stato un caso letterario alla fiera di Francoforte, dove è stato acquistato da oltre 20 editori in tutto il mondo. Dopo aver conquistato la critica più prestigiosa e il re del thriller Stephen King, Il segno è diventato un successo anche grazie al passaparola dei lettori, elettrizzati dall’originalità e dall’intelligenza del romanzo di Sarah Lotz.